Vota questo articolo
(4 Voti)

Chi Sono

Quando parlai per la prima volta con il mio Angelo avevo solo tre anni. Crescendo le difficoltà e le sofferenze della vita mi hanno spinta sempre più a ricercare la spiritualità dentro e fuori di me, la prima cosa che ho fatto è stata studiare la cartomanzia, tramite i tarocchi e le sibille,ma proprio quando iniziavo a vedere ottimi risultati invece di fermarmi ho capito che il mio destino è quello della ricerca spirituale in ogni settore. Cominciai allora a studiare i chakra e le metodologie d'intervento che inevitabilmente mi ha portata all'apprendimento della cristalloterapia e dei suoi benefici.
Queste conoscenze acquisite hanno fatto si che mi dedicassi con passione alla creazione di incensi ed erbe che sono di grande aiuto alle diverse problematiche delle persone che si rivolgono a me. Il mio Angelo guida, che ha un rapporto quotidiano con me, in tutti questi anni giorno dopo giorno ha costruito la strada che mi ha portata all'Angelologia ovvero lo studio degli Angeli e il loro aiuto da distribuire alle persone. Infatti io sono soltanto un tramite tra le creature celesti e le persone bisognose. Il mio intervento è esclusivamente per porre aiuto a ciò che Dio ha creato e non intervengo in opere contro il volere di Dio

Studiosa di Angelologia, e di discipline naturalistiche.

Diplomata presso l’Istituto Per Il Commercio di Reggio Calabria.

Master in cristalloterapia ( Roma 2010)

Iscritta all’Albo Professionale Europeo dei Consulenti Operatori dell’Astrologia, dell’Erboristeria, della Pranoterapia, della Bioplasmologia ( Roma 2011).

Membro dell’Accademia Europea delle scienze alternative con sede a Roma.

Attestato di Alta Magia Operativa(2013)

Attestato di magia delle erbe e degli incensi (2013)

Attestato di fiori di Bach (2013)

Attestato di Erboristeria (2012)

Attestato di filtri e oli essenziali (2013)

Attestato di comunicazione e persuasione (2013)

Attestato di comunicazione del linguaggio del corpo (2013)

MARIKA (operatrice complementare di terapia angelica)


Un pò di me...

Nella mia vita, le prove e le coincidenze sono state tante, ma alcune volte apparivo incredula o troppo coinvolta dalle intemperie che mi si presentavano, e questo mi portava a non riuscire a varcare la soglia del mondo di cui oggi faccio parte e che io chiamo “ il mio mondo”.

Ogni qualvolta che incontravo sulla mia strada un medium o qualche sacerdote esorcista ricevevo sempre la stessa risposta “ sei piccola, ma sei tanto grande”. Sorridevo, ma ero un sorriso ingenuo quasi a dire, " forse avete preso un abbaglio, io non mi reputo all’altezza”.

Un giorno mentre parlavo al telefono con un collega sensitivo, la sua voce cambio e riconobbi una voce familiare, una voce che avevo sentito sempre dentro me . Ricordo quel momento come se fosse ieri, le lacrime calcavano il mio viso e il mio cuore batteva all’impazzata come quello di una ragazzina al primo appuntamento.

Era il 22 marzo, il giorno del mio compleanno, quello che mi venne detto segnò la mia vita e le mie decisioni future.

Parlò della mia vita, di mia nonna defunta alla quale sono profondamente legata e poi mi disse – “ Ti mancano altri due gradini, sei forte ce la farai! Arriverai al settimo il più alto in assoluto, se vorrai sarai una delle poche persone che può avere il collegamento con il Divino”.

Poi continuando mi disse – “ Marika sei buona, sensibile, onesta, i tuoi occhi spesso sono bagnati di lacrime come la rugiada del mattino. Bella la rugiada! I tuoi occhi sono rugiada. Tu sei uno strumento della Volontà Divina, noi parleremo attraverso te in modo che tu possa aiutare tanta gente. Puoi dare un contributo importante in questo mondo e non ti devi vergognare di ricevere un compenso, quando vai al supermercato il cibo a te lo regalano???. Se impieghi tempo per le persone quotidianamente lo impieghi a loro, dunque devi vivere anche tu!!!.

Stai tranquilla è chi specula su questi doni che sarà punito da Dio.”

Per mesi pensai a queste parole e mi chiedevo anzi tutt’ora mi chiedo costantemente “ perché proprio io? “

Mi è stato detto che mi mancavano due gradini, quindi mi trovavo al quinto livello nella scala spirituale di coscienza superiore, nel quinto livello si incominciano a percepire le anime vicine a noi e a sviluppare quei doni Divini che consentono di sentire e vedere quelle cose che altri non vedono…..

Posso dire e affermare che dopo un anno da quel messaggio ( 22 marzo 2009) le mie scelte e le mie sofferenze hanno aperto la mia strada, in ginocchio davanti ad una Luce bellissima ho accettato la mia nuova vita.

Non pensiate che dietro allo schermo di un pc ci sia una persona che vive nell’agiatezza.

Non è così!!

Dico sempre di essere un granello di sabbia nel deserto. Ogni problema o sofferenza che le persone mi confidano io le ho già vissute, perché se non avessi superato queste prove non potrei essere nel punto in cui mi trovo e non potrei aiutare serenamente le persone che cercano aiuto e conforto in me.

Letto 107 volte

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.